CHIARIMENTI BANDO IMPLEMENTAZIONE ATTIVITA’ A-B-C-D ed E DISTRETTO TURISTICO ECOSICILY

CHIARIMENTI BANDO IMPLEMENTAZIONE ATTIVITA’ A-B-C-D ed E DISTRETTO TURISTICO ECOSICILY domanda:  in merito al bando “Ecosicily – Parchi, riserve e terre dei Normanni” del Distretto Turistico Tematico della Regione Siciliana (CIG 6101761477), abbiamo intenzione di partecipare in ATI ma, contrariamente agli altri due partner, non siamo in possesso della certificazione ISO.

Data:
7 Aprile 2015

CHIARIMENTI BANDO IMPLEMENTAZIONE ATTIVITA’ A-B-C-D ed E DISTRETTO TURISTICO ECOSICILY

CHIARIMENTI BANDO IMPLEMENTAZIONE ATTIVITA’ A-B-C-D ed E DISTRETTO TURISTICO ECOSICILY

domanda:  in merito al bando “Ecosicily – Parchi, riserve e terre dei Normanni” del Distretto Turistico Tematico della Regione Siciliana (CIG 6101761477), abbiamo intenzione di partecipare in ATI ma, contrariamente agli altri due partner, non siamo in possesso della certificazione ISO. Chiediamo quindi se è possibile utilizzare l’avvalimento per sopperire a questa carenza (mancanza di certificazione ISO).

risposta: Con riferimento alla richiesta di avvalimento dell’ISO, si precisa che – a fronte delle opposte interpretazioni giurisprudenziali e dei differenti orientamenti emersi sull’argomento – questa stazione appaltante al fine di consentire la massima partecipazione di tutti gli operatori economici ritiene possibile sopperire alla mancanza di tale requisito mediante il ricorso all’avvalimento purchè in tale contratto siano dettagliatamente e specificamente riportati tutti i mezzi e le risorse che l’ausiliario mette a disposizione dell’avvalente.


 

domanda: con riferimento al Punto O) Subappalto del Disciplinare di Gara, si chiede se il subappaltatore, oltre a non trovarsi nelle cause di esclusione di cui  all’art. 38 del D.Lgs 163/2006, debba essere in possesso di quale dei seguenti requisiti di qualificazione per l’esecuzione del servizio indicato in sede di offerta dall’aggiudicataria:

 

risposta:  il subappaltatore, oltre a non trovarsi nelle cause di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs 163/2006, dovrà essere in possesso della quota percentuale  proporzionale al servizio subappaltato dei requisiti di qualificazione di cui al punto III.2.2) Capacità economica e finanziaria e dei requisiti di cui ai punto III.2.3) Capacità Tecnica 

Ultimo aggiornamento

7 Novembre 2015, 11:06