CONVEGNO: LUDOPATIA – FUGA DALLA REALTA’ – 9 MAGGIO 2015

Oggi – sulla scorta di quanto viene riportato dalla letteratura scientifica, ma anche di quanto abbiamo modo di vedere un po’ tutti – dobbiamo ristrutturare il nostro concetto di “dipendenza patologica”, includendo in tale categoria comportamenti che si nascondono dietro la normalità ed all’interno della nostra vita quotidiana.

Data:
7 Maggio 2015

CONVEGNO: LUDOPATIA – FUGA DALLA REALTA’ – 9 MAGGIO 2015

StampaOggi – sulla scorta di quanto viene riportato dalla letteratura scientifica, ma anche di quanto abbiamo modo di vedere un po’ tutti – dobbiamo ristrutturare il nostro concetto di “dipendenza patologica”, includendo in tale categoria comportamenti che si nascondono dietro la normalità ed all’interno della nostra vita quotidiana.
Viviamo, purtroppo, in un mondo ipocrita ed in questo gioco al massacro nessuno di noi può dichiararsi innocente.
Proviamo ad entrare nelle nostre intime realtà, proviamo a guardare nelle nostre case. È comodo vedere i nostri figli giocare inchiodati dinnanzi ad una console; rimangono a casa, al sicuro e questo ci tranquillizza.

La verità è che la nostra superficialità ci porta ad abdicare al nostro ruolo educativo, lasciando che le parti migliori del nostro futuro si sciolgano le meningi in un campo di battaglia virtuale.

Ma questa è solo la punta dell’iceberg: sotto il pelo dell’acqua c’è un mondo di devianze. Siamo coscienti dei rischi, ma continuiamo a ripeterci che è il mondo che va così.
Abbiamo inventato le macchine per guadagnare tempo e lo usiamo nei modi più stupidi.

AULA CONSILIARE 9 MAGGIO 2015 – ORE 17.00

Interventi:

– Dott. Massimo Franchina  – Psicologo clinico

– Dr. Gaetano Conti Nibali – Vicesindaco – Comune di Castell’Umberto

– Prof.ssa Sarina Battagliola – Vice Presidente Consiglio Comunale di Castell’Umberto

Ultimo aggiornamento

7 Maggio 2015, 09:08