PROGETTO SPAZIO “CRESCITA”

Il Comune di Castell’Umberto c’è – Delibera di Giunta numero 63 del 31/03/2021   Abbiamo ottenuto la qualifica di “Città che legge” 2020-2021 grazie alle molteplici attività culturali e laboratoriali che l’Amministrazione ha promosso in collaborazione con la Biblioteca comunale e con gli stakeholder presenti sul territorio ( associazioni culturali, associazioni musicali, librerie, locali pubblici etc.

Data:
1 Aprile 2021

PROGETTO SPAZIO “CRESCITA”

Il Comune di Castell’Umberto c’è

– Delibera di Giunta numero 63 del 31/03/2021
 
Abbiamo ottenuto la qualifica di “Città che legge” 2020-2021 grazie alle molteplici attività culturali e laboratoriali che l’Amministrazione ha promosso in collaborazione con la Biblioteca comunale e con gli stakeholder presenti sul territorio ( associazioni culturali, associazioni musicali, librerie, locali pubblici etc.).
Grazie a questa qualifica abbiamo avuto l’opportunità di partecipare al bando, “Modalità di gestione del Fondo per l’attuazione del Piano nazionale d’azione per la promozione della lettura e disposizioni relative all’anno 2020 “, di cui alla Legge 13 febbraio 2020 n. 15 “Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura”, istituito dal “Centro per il libro e la lettura” che prevede un finanziamento per attuare politiche di diffusione del libro e della lettura.
Il nostro progetto SPAZIO “CRESCITA” è rivolto ad un pubblico di età compresa tra i 3 e i 14 anni, si pone l’obiettivo di creare spazi e attività atti a contrastare la povertà educativa attraverso laboratori di vario tipo e incontri con autori e personale specializzato uno spazio come veicolo per entrare in contatto con il proprio mondo emozionale e costruire una identità senza pregiudizi, aperta all’alterità uno spazio che crei “tempo” per conoscersi, capire, sviluppare creatività e implementare riflessioni, favorire il dialogo e il rispetto approvato con Delibera di Giunta n. 63 del 31/03/2021.
Augurandoci di poter presto riprendere a pieno ritmo tutte le attività che siamo stati costretti a mettere da parte, vi diamo appuntamento per nuove e avvincenti “LETTURE”!
 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento

1 Aprile 2021, 18:21