RACCOLTA INDIFFERENZIATA PER LE UTENZE CON SOGGETTI POSITIVI AL COVID19

“Ricorso temporaneo ad una speciale forma di gestione dei rifiuti urbani a seguito dell’emergenza epidemiologica da virus Covid–19”.

Data:
15 Marzo 2021

RACCOLTA INDIFFERENZIATA PER LE UTENZE CON SOGGETTI POSITIVI  AL COVID19

“Ricorso temporaneo ad una speciale forma di gestione dei rifiuti urbani a seguito dell’emergenza epidemiologica da virus Covid–19”.

 

Le utenze di tipo A e A1* , riferibili rispettivamente ai soggetti in quarantena obbligatoria e in quarantena con sorveglianza attiva, devono:

  • sospendere per tutto il periodo di isolamento e/o di quarantena la raccolta differenziata delle varie frazioni merceologiche;
  • conferire i rifiuti prodotti TUTTI IN UNICO SACCO, indipendentemente dalla loro natura;
  • utilizzare per la raccolta dei rifiuti prodotti almeno due sacchetti uno dentro l’altro o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica;
  • chiudere adeguatamente i sacchetti, utilizzando guanti monouso, mantenendoli integri, senza comprimerli, chiudendoli con legacci o nastro adesivo e collocarlo ad almeno un metro di altezza da terra per evitare che animali possano aprirlo e posizionarlo dalle ore 7.00 alle ore 8.30 del giorno previsto per la raccolta;

Per i soggetti sopraindicati la raccolta dei rifiuti AVVERRA’ EFFETTUATA SOLAMENTE  con cadenza quindicinale nei giorni:

24 marzo 2021

07 aprile 2021

21 aprile 2021

05 maggio 2021

 

Se invece non si è positivi, la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.

Ultimo aggiornamento

21 Marzo 2021, 13:34