“PIGGHIARI AVANTI PI NO RISTARI ARRERI”

AVVISO AI CITTADINI

“pigghiari avanti pi no ristari arreri”

            Un antico proverbio del nobile dialetto siciliano citato, non perchè l’Amministrazione voglia trovare future scuse, ma informarvi per essere previgenti!

            Ci avviamo ad una stagione estiva durante la quale è prevedibile una grave carenza idrica.

            La quasi totale assenza di piovosità per tutto l’inverno, abbiamo avuto solo una settimana di neve, ha portato, da una nostra verifica effettuata,  a constatare che il livello del pozzo di approvvigionamento di contrada Solicchiata è già ora in diminuzione, nonostante la falda ancora tenga la portata.

            Le sorgenti private sparse sul territorio, che normalmente riescono ad integrare i bisogni della collettività, sono in netta diminuzione di portata, tante addirittura “a secco”.

            L’Amministrazione ha già provveduto ad una verifica della condotta e dell’impianto di sollevamento, fra l’altro integrato in questi giorni da nuove pompe che aumenteranno la quantità di acqua in risalita (260.000 litri d’acqua al giorno).

            Le proiezioni delle previsioni meteo indicano una delle estati più torride e secche degli ultimi trent’anni.

            Alcune amministrazioni dei Nebrodi hanno già provveduto ad un piano di razionalizzazione (chiudendo intanto le fontanelle pubbliche), anche noi lo stiamo predisponendo, da attivare qualora necessario. 

            Questo comunicato si rivolge ai castanesi, affinché acquisiscano consapevolezza e responsabilità di quanto andremo ad affrontare.

            Noi faremo fino in fondo la nostra parte. Contiamo soprattutto nella collaborazione dei cittadini, nell’uso razionale ed oculato, evitando al massimo sprechi, non utilizzando l’acqua a fini non potabili, cosa tra l’altro prevista dal regolamento comunale dell’acquedotto che contempla severe sanzioni, alle quali speriamo non essere costretti a farvi ricorso.

            Vi terremo periodicamente informati sull’evolversi della situazione … sperando intanto che piova!