DIVIETO DI TRANSITO DEI CAVALLI NELLE VIE DEL CENTRO E DELL’AGGLOMERATO URBANO DI SFARANDA – ORDINANZA N. 3/2017

ORDINANZA N. 3

OGGETTO: Divieto di transito dei cavalli nelle vie principali del Centro e dell’agglomerato urbano di Sfaranda.         

                   Premesso che alcuni cittadini a dorso di cavalli sono soliti transitare nelle Vie principali del centro urbano e dell’agglomerato urbano di Sfaranda Centro, causando intralcio alla circolazione, nonché grave pericolo per l’incolumità privata, pubblica, oltre che propria.

            Considerata la necessità di richiamare la pubblica attenzione  nel doveroso rispetto di alcune regole di condotta volte a garantire la sicurezza dei cittadini

            Preso atto che effettivamente esiste  un disagio dei cittadini ed in particolare degli automobilisti, donne e bambini in particolare,  determinato dalla sempre più maggiore presenza di cavalli  che se non accompagnata ad un comportamento  civile e responsabile dei loro conduttori, con pregiudizio della vivibilità e della sicurezza pubblica.

            Ritenuto necessario, per le motivazioni suesposte, provvedere alla emanazione di specifica Ordinanza con la quale vietare il transito nelle vie principali di detti animali per la sicurezza dei cittadini e per evitare pericolo ed intralcio alla circolazione stradale, allegando alla presente Ordinanza percorsi alternativi, al fine di garantire l’utilizzo del cavallo a scopo escursionistico nelle aree attrezzate del nostro territorio.

            Si richiama, ovviamente, l’Ordinanza n.25 del 17-07-2013 con la quale si fa obbligo ai proprietari di animali di provvedere ad una adeguata  custodia al fine di evitare pericoli per la sicurezza della viabilità, nonché l’incolumità delle persone e danni al patrimonio.

            L’Amministrazione si riserva con proprio atto  amministrativo  di andare in deroga a tale ordinanza solo ed esclusivamente in occasione di specifiche manifestazioni preventivamente organizzate sul territorio.

            Visto l’art. 7 del C.d.S.

            Visto l’art. 672 del C.P. (omessa custodia e mal governo di animali)

            Visto l’art. 650 del C.P. (inosservanza dell’Ordine dell’Autorità)

O R D I N A

            Il divieto assoluto di transito nelle  vie,  come da allegata planimetria.

            Deviare il transito su percorso segnato nella planimetria allegata.

            Chiunque transiti con cavalli deve avere costantemente il controllo dell’animale, deve condurlo per le redini in modo da evitare intralcio o pericolo per l’utente della strada.

            Gli animali devono procedere sul margine destro della carreggiata in modo che resti libera la carreggiata sinistra ed inoltre, se necessario, frazionare il percorso al fine di assicurare la regolarità della circolazione e adottare tutte le norme previste dall’art.672 del C.P.

A V V E R T E

            Le attività di vigilanza e controllo delle violazioni alla presente ordinanza saranno avviate decorsi 5 (cinque) giorni dalla data di affissione della stessa.

            Le violazioni alla presente Ordinanza saranno punite:

  • Ai sensi dell’art.7 del C.d.S., per quanto riguarda il divieto di transito con la sanzione amministrativa da € 78,00 ad € 311,00 ed in caso di reiterazione della stessa violazione secondo le procedure previste dall’art.650 C.P.
  • Ai sensi dell’art.672 1° C.P., in relazione agli artt. 33 lett.A) e 38 Legge 24 Novembre 1981, n.689.

Dalla Residenza Municipale, lì 06-04-2017

  IL SINDACO  Dott.Vincenzo Biagio LIONETTO CIVA