CONTENZIOSO COMUNE DI CASTELL’UMBERTO – REGIONE SICILIANA – CAMPO SPORTIVO COMUNALE DI CASTELL’UMBERTO

Pubblichiamo sentenza C.G.A. Sicilia (Consiglio di Giustizia Amministrativa)

Contenzioso Comune di Castell’Umberto – Regione Siciliana

Campo Sportivo Comunale di Castell’Umberto

sentenza n. 668/2020

 

Pubblichiamo inoltre breve commento dell’avvocato Calogero LOMBARDO, che ha con professionalità e passione, seguito l’iter giudiziario sin dai primi momenti (Ricorso al T.A.R.):

«Si chiude con l’accoglimento da parte del CGA Sicilia dell’appello del Comune di Castell’Umberto – assistito dagli avv.ti Calogero Lombardo e Giovanni Marchese – contro l’esclusione del progetto di rifacimento dell’impianto sportivo comunale dai finanziamenti di cui al P.O. F.E.S.R. 2007/2013, Linea d’intervento 3.3.2.1. banditi nel lontano 2013.

Il Comune di Castell’Umberto aveva presentato ricorso al TAR Catania in prima istanza avverso l’esclusione dalla graduatoria dei progetti finanziabili, ottenendo già in sede cautelare l’inclusione nella stessa. Inopinatamente, l’Amministrazione Regionale inseriva il prefato Comune con il punteggio di “0”, costringendo la presentazione di ulteriore ricorso che, avocato alla sezione di Palermo, dava esito negativo con sentenza del tutto illogica ed immotivata.

Tale sentenza veniva appellata al CGA Sicilia, che ha accolto pienamente le ragioni del Comune di Castell’Umberto, il cui progetto dovrà essere valutato secondo i criteri pubblicati nel Bando e, all’esito, finanziato.

Si chiude così positivamente una lunga vicenda che ha visto il Comune di Castell’Umberto, guidato dal Sindaco dott. Vincenzo Lionetto Civa,  far valere la necessità dell’adeguamento di una struttura sportiva fondamentale per lo sviluppo della piccola comunità dei Nebrodi».