COMUNE CASTELL’UMBERTO “COVID19-NEBRODI” – FASE 3

“COVID19-NEBRODI”

FASE 3

              Dal 7 giugno in Italia si circola liberamente, una realtà che potrebbe, a nostro parere, porre qualche problema, e induce tutti alla prudenza e ad attivare tutti gli strumenti di prevenzione scientifici di cui siamo a conoscenza.
Cosa possiamo fare per evitare che i contagi possano risalire? Attivare una collaborazione tra Cittadini e Istituzioni del territorio!
L’Amministrazione Comunale di Castell’Umberto, per tramite del Sindaco, Autorità Locale di Igiene e Sanità Pubblica, ha programmato il progetto di prevenzione “COVID19-NEBRODI”.
Considerato che non è prevista con le nuove norme, la quarantena e consequenziale tampone per chi viene nella nostra comunità, misure che nei mesi scorsi sono stati fondamentali per contenere la diffusione del virus.

COSA ATTIVA “COVID19-NEBRODI”

Chi rientra o arriva da turista, da qui in avanti, da altre regioni ed in particolare da alcune area del nord Italia (Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana) scientificamente e statisticamente ancora oggi ad alto tasso di contagio o anche chi arriva dall’estero, potrebbe essere un positivo, anche asintomatico e conseguentemente contagiare parente, amici, concittadini.
Fermo restando le misure adottate dal governo Nazionale e Regionale, in particolare si attenga all’ ordinanza Presidente Regione Sicilia n. 24 del 06 giugno 2020 art 2 con obbligo di registrazione sul sito SICILIASICURA.COM ed utlizzando il WebApp collegato con il SSR a finalità monitoraggio.

COVID19-NEBRODI prevede,non sostituendo quanto sopra , che tali soggetti, VOLONTARIAMENTE, possano registrarsi sul sito del Comune, nel rispetto della norma sulla privacy, compilando una scheda, per essere poi sottoposti ad un test rapido e indolore “dosaggio delle Ig”, e per il quale basta una goccia di sangue capillare dal dito senza alcun prelievo.
L’eventuale positività di tale test porterà all’immediata esecuzione del tampone, servizio attivato ormai presso tutte le strutture ospedaliere del Servizio Sanitario Nazionale.

L’amministrazione comunale, si farà carico, nell’ambito del progetto PREVENZIONE SCREENING SIEROLOGICO COVID19-NEBRODI, del costo secondo tariffario regionale, del test rapido presso laboratori di analisi, alcuni territorialmente molto vicini, che sono stati autorizzati dalla Regione Siciliana – Assessorato Regionale alla Sanità con provvedimento protocollo n. 16538 del 04.05.2020. L’esito del test sarà comunicato nel rispetto della privacy all’Autorità Sanitaria Locale Comunale.

Chiediamo un gesto, da parte del singolo Cittadino che arriva, che sarà utile a se, ai propri familiari, agli amici e all’Intera Comunità.
Fiduciosi, invitiamo tutti a una collaborazione attiva anche da parte di chi aspetta o accoglie soggetti che arriveranno, ai quali potranno preannunciare l’esecuzione del test, che sarà effettuato immediatamente al loro arrivo.
Condividete per massima diffusione.