EMERGENZA CORONAVIRUS

Vista l’attuale situazione d’emergenza sanitaria, classificata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, come PANDEMIA DA CORONAVIRUS.

Al fine di una corretta attuazione di tutte le misure di prevenzione, come da Decreti Legislativi e successive Ordinanze Sindacali;

Dando seguito alle vigenti disposizioni amministrative, concernenti il piano ferie dei dipendenti comunali, normato dal Contratto Nazionale di Lavoro, che nello specifico dispone che l’Amministrazione può modulare tale piano ferie, per esigenze di servizio e/o comprovate situazione contingibili ed urgenti.

Nelle more di una pianificazione tecnico-amministrativa, già in fase di riorganizzazione, al fine di garantire l’accesso ai cittadini nel Palazzo Comunale, dei servizi esterni, anche attraverso l’attivazione di nuove modalità di lavoro (lavoro agile a domicilio), al fine di una organica programmazione annuale delle ferie dei dipendenti;

I capi-area, su indicazione politica-amministrativa, che trova argomentazione su quanto sopra esposto, dispongono che tutti i dipendenti comunali nei giorni di lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 – Marzo 2020 vengano considerati in ferie;

Resterà in servizio, il personale che dovrà redigere quanto sopra esposto e chi si occuperà degli atti amministrativi urgenti;

A tutto il personale, nelle more della notifica ufficiale del provvedimento, viste le condizioni di emergenza in cui operiamo, sarà data comunicazione telefonica, attraverso email personale e/o social network;

Resta fermo il servizio dei Vigili Urbani, secondo i turni ordinari che saranno, tra l’altro, potenziati nell’immediatezza, al fine di un maggior controllo sul territorio.